PHOTOBOOKMARCHS 01

PERCHÉ L'AMORE TOCCHI TERRA

A cura di Alessandro Ciaffoni
in collaborazione con l’Associazione Altidona Belvedere e la Fototeca Provinciale di Fermo

Perché l’amore tocchi terra è un riconoscimento per chi persevera a fare l’agricoltore, il pastore e l’allevatore, e per chi cura e diffonde la cultura della terra, della biodiversità, del paesaggio e dell’ambiente, apportando così benefici economici, ambientali ed etici alle comunità e alle aree interne in cui si praticano forme di sana agricoltura.

Il percorso fotografico di questa esposizione ci porta a stretto contatto con alcune delle realtà più interessanti e virtuose del nostro territorio, ritraendo e indicandoci un cammino non solo auspicabile ma già perseguito da molti, in cui ritorna centrale la gestione responsabile e amorevole della terra e delle creature che la abitano, in cui il coltivare si basa su principi sostenibili, ecologici e biologici.

Un cammino in cui nessuno può più permettersi di ignorare i processi di produzione che portano sulle nostre tavole ciò di cui ci nutriamo. A riscoprire, quindi, che “mangiare è un atto agricolo”, per dirla con il titolo di un libro di Wendell Berry (edito da Lindau), grande poeta, romanziere e agricoltore dell’America rurale a cui è dedicato l’incontro con il traduttore Riccardo Duranti.